Storia
In Italia per 300 anni sotto i Borgia ci sono stati guerra, terrore, criminalità, spargimenti di sangue. Ma hanno prodotto Michelangelo, Leonardo, il Rinascimento. In Svizzera vivevano in amore fraterno, hanno avuto 500 anni di pace e di democrazia. E cosa hanno prodotto? L'orologio a cucù...
Ho un amico, Gianluca, che svolge volontariato in India. Ogni tanto mi manda un aggiornamento delle sue attività.
Riporto un dialogo con il suo accompagnatore e traduttore Shankar:
Ascoltiamo una canzone hindy.
Gianluca:
- Shankar, me la traduci?
- Io ti amo, tu mi ami. I tuoi genitori non vogliono. Tu stai a casa tua ci ameremo in un'altra vita.
- Siete un popolo paziente...
Shankar:
- Abbastanza...
Qui giace Napoleone! Cioè, non tutto... ma una BONAPARTE!
Gli amici a fine serata insistano con Muzio Scevola perché si trattenga a giocare a carte con loro:
- Dai Muzio, domani non devi nemmeno lavorare. Fermati con noi che ci facciamo un pokerino!!!
Muzio assonnato:
- No, dai non posso. E' troppo tardi...
- E dai, rimani. Ci vediamo così raramente!!!
Muzio rassegnato:
- Vabbè... gioco! Però UNA MANO SOLA...
- Cosa disse Ulisse ai suoi compagni prima di accecare Polifemo?
- Occhio a non sbagliare ragazzi...
- Quali furono le principali conquiste di Napoleone?
- Giuseppina e Maria Luisa...
 
 
Ulisse non sarebbe mai riuscito a scappare con i sui compagni dalla terra dei Ciclopi se Polifemo non avesse chiuso un occhio  
 
 
- La grande mela?
- New York!
- La piccola zucca?
- Bush...
 
 
 
 
 
Squilla il telefono nell'antica Roma:
- Pronto! C'è Nerone?
- No! E' uscito un momento a comprare i fiammiferi...
 
 
 
 
- Quanti sono i sette re di Roma?
- I sei re di Roma sono cinque, ma siccome io ne ricordo solo quattro ne dico tre, eccoli qua tutti e due: Vittorio Emanuele II.
 
 
 
 
Siamo nel Medioevo. Un drago si imbatte in un cavaliere completamente ricoperto dalla sua armatura, lo osserva attentamente e poi commenta tra sé e sé:
- Uffa... sempre carne in scatola!!!
 
 
 
 
C'è una umile famiglia di contadini in provincia di Treviso che dopo una giornata di duro lavoro si riunisce a tavola per la cena. Il capofamiglia sta per aprire una bottiglia di vino quando uno squadrone di nazisti irrompe nell'umile dimora abbattendo la porta...
- GESTAPO!!!
- No grassie... ghe pensi mi! G'ho 'l cavatapi!
 
 
 
 
 
Benito Mussolini si affaccia al balcone di Piazza Venezia:
DUCE DUCE DUCE DUCE DUCE...
- Italianiiii...
DUCE DUCE DUCE DUCE DUCE...
- Siamo riuniti in questa piazza...
DUCE DUCE DUCE DUCE DUCE...
- Perché nell'altra c'è il mercato!
 
 
 
 
 
 
 
Benito Mussolini si affaccia al balcone di Piazza Venezia:
DUCE DUCE DUCE DUCE DUCE...
- Italianiiii...
DUCE DUCE DUCE DUCE DUCE...
- Avete fameee???
Siiiiiiiii...
- Andate a fa' cicoria!
 
 
 
 
 
 
 
Benito Mussolini si affaccia al balcone di Piazza Venezia, la folla lo acclama:
DUCE DUCE DUCE DUCE DUCE...
- Italianiiii...
AAAAAAAAAAHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH (urla della folla in tripudio)
- ...vi puzza l'alito!
 
 
 
 
 
 
Cesare al Rubicone:
- Centurioni! Il DADO è tratto! Avanti, miei BRODI!
 
 
 
Durante una ingresso trionfale a Roma, Cesare sta conducendo la sua biga personale, ad un tratto gli si affianca un centurione correndo:
- Cesare, il popolo chiede sesterzi!
- No... dije che vado dritto!
 
 
 
 
 
Una vedetta di Cesare torna al galoppo dal fronte della battaglia:
- Cesare la Macedonia avanza...
- Embè? Mettila in frigo, no?!?
 
 
 
 
Due greci si trovano in piazza, uno di questi tiene in mano un papiro, l'altro gli fa:
- Che cosa stai leggendo?
- E' una lettera di Edipo... dice che ha trovato una ragazza tale e quale alla madre...
 
 
 
 
                                                        1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20  
                                                              Copyright © Leopardo Barzellette, all rights reserved